L'ARTE VISIONARIA DI GUIDO BOTTAZZO

“Dal design industriale alla pittura visionaria la creatività di Guido Bottazzo consiste nel guardare le cose con gli occhi del bambino”

Guido Bottazzo è un artista italiano le cui radici culturali sono da ricercarsi nel linguaggio architettonico e in quello del disegno industriale.

Nel 2003 si laurea con onore allo IUAV di Venezia e successivamente dal 2005 al 2007 si concentra nel disegno industriale studiando all’ Art Center College of Design di Pasadena.

Avendo collaborato per importanti nomi del design automotive (Fiat, Iveco, Brilliance, Tata, Toyota) e di prodotto (De Longhi, Stiga, Pinarello e molti altri), Bottazzo ha sempre ricercato tecniche di disegno e temi creativi da esplorare.

Oggi si occupa di arti visive e dal 2012 è attivo nella creazione di immagini artistiche visionarie che abbracciano la filosofia degli Occhi incontaminati del bambino nelle quali egli racconta storie di un mondo immaginario e positivo visto attraverso gli occhi innocenti e incontaminati del fanciullo che è dentro ognuno di noi.

Cookie Notice: by clicking “Got it”, you agree to the storing of cookies on your device to enhance site navigation, analyze site usage, and assist in our marketing efforts. By using our website you agree to the Privacy Policy.